Home SERIE TV The New Pope arriva su Sky

The New Pope arriva su Sky

37
0
SHARE
The New Pope arriva su Sky Atlantic

La nuova serie scritta e diretta da Paolo Sorrentino The New Pope, il 10 gennaio arriverà su Sky Atlantic. Per motivi di promozione la serie, viene definita seconda stagione di The Young Pope. In realtà io preferisco chiamarlo spin-off della precedente.

Lenny Belardo, Papa Pio XIII nell’ultimo episodio di The Young Pope dopo sembra avere risolto il più importante dei suoi problemi personali (conoscere i suoi genitori). Durante il suo primo incontro con i suoi fedeli, collassa, forse, come evidenziato da un movimento di camera che vola verso il cielo, muore.

The New Pope arriva su Sky Atlantic

Non è cosi. Come anticipato nei vari trailer Papa Pio XIII va in coma, ma è vivo anche sei in totale incoscienza. In The New Pope , nasce l’esigenza di eleggere un nuovo Papa, qui la svolta della storia. John Brannox, interpretato da John Malkovich, viene eletto un nuovo papa

Il nuovo Papa è un aristocratico e ricco un cardinale britannico. John Malkovich interpreta in maniera brillante il suo personaggio, un uomo elegante e mondano, colto, ma ironico, che vive in un castello fuori Londra. Come tutti i papi precedenti dopo la sua elezione Brannox deve assegnarsi un nuovo nome, decide quindi di farsi chiamare Giovanni Paolo III.

The New Pope arriva su Sky Atlantic

Non sono poche le sfide che gli aspettano dovrà affrontare problemi di vario tipo, innanzitutto le complicate trame di un fondamentale luogo di potere come il Vaticano. Il suo problema più grande di tutti è però rappresentato da Pio XIII

Photo by Gianni Fiorito
Photo by Gianni Fiorito

In chiusura, volontariamente. È’ doveroso parlare dell’autore di questo ambizioso progetto, Paolo Sorrentino. Il regista ha sempre avuto uno stile molto individuale. Le sue opere non sempre sono attraenti fino in fondo. Prima di arrivare all’ Oscar come migliore film straniero assegnato a ‘La Grande Bellezza’, ha realizzato lavori non sempre indimenticabili, e anche l’opera pluripremiata conta molti suoi detrattori.

Devo ammettere che nonostante questo il suo primo lavoro televisivo ‘’ The Young Pope’’. Mi è sembrato molto più interessante dei suoi lavori cinematografici. Il regista, a Venezia. Durante la conferenza stampa, per presentare in anteprima due episodi della serie il secondo e il settimo. Dichiara di trovarsi molto meglio a lavorare per la televisione dove ha incontrato meno censure, rispetto al mondo cinematografico.