Home MILAZZO24 Acireale (CT) – Celebrazione della bellezza alla finale «Miss Candy VIP 2019»

Acireale (CT) – Celebrazione della bellezza alla finale «Miss Candy VIP 2019»

1317
0
SHARE

L’avvenenza delle donne siciliane è magnificata fin dalla notte dei tempi dai poemi epici, i cui vati illustri hanno paragonato le fattezze delle sue abitanti alle qualità estetiche delle dee elleniche (Venere, Artemide, Atena, ecc.), che scelsero di dimorare nella Trinacria e dalle quali si ritiene avere dato vita alla progenie adesso residente nell’isola. Lo splendore delle giovani è stato esaltato da Giuliano Castorina, patron dell’agenzia «Candy VIP Models», il quale ha dato vita alla finale regionale in un noto locale, affacciato sulla splendida costiera acese, con l’intento di valorizzare le partecipanti dal punto di vista artistico e professionale. Sotto la direzione artistica di Salvo Coco e con l’attento obiettivo del filmmaker Marco Ferrara nonché del fotografo professionista Michele Calleri (che ringraziamo tantissimo per le immagini gentilmente concesse), le partecipanti provenienti da tutte le provincie siciliane, suddivise nelle categorie baby, miss e over, si sono sfidate sul tappeto rosso del defilé nelle tre canoniche uscite in abbigliamento casual, elegante e costume da bagno subordinandosi al vaglio d’una giuria di qualità composta fra gli altri dal regista Alfredo Distefano, da Chiara Leotta, attrice protagonista di un cortometraggio concernente la violenza di genere, e da Salvo Blanco, direttore di Bellasicilia Radio, presentatore e con una carriera trentennale spaziante anche nella cinematografia quale comparsa in noti lungometraggi e fiction. Lo stesso Blanco ha invitato le concorrenti a divertirsi credendo nei propri sogni. La serata è stata condotta da Arianna Castorina, la quale si è anche cimentata nel canto con l’esecuzione di cover dal titolo «Rose viola» (Ghemon), «Make me wanna die» (The pretty reckless) e «Fuoco e cenere» (Micaela). Grande successo di pubblico hanno incontrato gli intermezzi musicali interpretati da Giorgio Grasso, giovane cantautore autodidatta, che coi brani inediti «Routine», nel quale parla della vita d’un ragazzo immerso in un presente, che non gli offre spazio, «La regola», dove critica gli stereotipi della società contrassegnata da apatia e rassegnazione, e «Stringimi forte»: i su citati pezzi sono presenti nel suo album autoprodotto, intitolato «25» e presenti su tutte le piattaforme digitali. Al termine, dopo un accurato vaglio dei giurati, sono stati emessi i seguenti verdetti: per la categoria baby terza posizione per Tina Ginevra Cavallaro, seconda per Michelle Caruso, prima per Carola Russo; è stato inoltre proclamato mister baby Brian Giuffrida. È stata eletta «Miss Over» Ketty Trovato. Per le «Miss» la fascia di «Eleganza» è andata a Elisa Giuffrida. Quinto posto a Viviana Gulisano, quarto a Vanessa Musumeci, terzo a Martina Caruso, secondo a Samuela Parisi, mentre è stata acclamata «Miss Candy VIP 2019» Erika Cutispoto: «È una vittoria inaspettata, poiché credevo ci fosse qualche altra ragazza più carina di me. – ha sottolineato la simpatica Erika Cutispoto, sedicenne studentessa catanese al Liceo delle Scienze Umane, indirizzo economico-sociale, raggiante per la vittoria – Ho tanti progetti per la mia vita, fra cui scegliere la facoltà universitaria fra Giurisprudenza e Psicologia, ma, se diventassi una modella professionista, opterei per il vestiario elegante». Oltremodo felice è la «Miss Over» Ketty Trovato, 35 anni di Comiso (RG): «Una manifestazione carina, dove vi sono tante opportunità professionali e sono stata accolta da un ambiente cordiale. – ha chiosato la bella Ketty – Fra i miei programmi vi sarà un tour in tutta Italia per defilé in abiti d’epoca, l’essere protagonista in una clip musicale e la parte in un film». Soddisfatta Samuela Parisi, ventenne volontaria del servizio civile, di Giarre: «Ritengo essere una grande vittoria, poiché si tratta del primo concorso, dove mi sono classificata al secondo posto. Mi piacerebbe diventare modella nel settore sportivo, da me molto preferito». Contenta è anche Martina Caruso, sedicenne studentessa in estetica di Acireale: «È una posizione d’onore del tutto inaspettata, poiché faccio sfilate da un anno, ma mi attirerebbe fare la modella o la fotomodella». La quindicenne Vanessa Musumeci, studentessa di moda all’ITIS di Mascali (CT), si è trovata bene: «Sono soddisfatta di me stessa rafforzando i miei molteplici sogni di far parte del mondo dello spettacolo, di posare come modella e diventare una stilista nel settore dell’alta moda. Secondo me c’è crisi di eleganza e reputo opportuno che ciascuna donna debba mantenere la femminilità, cercando da parte mia di contribuire a realizzare con un ago e un po’ di stoffa piccoli capolavori di vestiario. Un bilancio dell’evento è appannaggio dell’organizzatore Giuliano Castorina: «Indubbiamente positivo, ma penso di ritornare nelle piazze la prossima estate in occasione del decimo anniversario dalla fondazione dell’agenzia Candy VIP. Nel frattempo reputo doveroso fare un ringraziamento agli sponsor, in particolare a Giuseppe Calleri, distributore di pasta di grano duro, ed al mio staff, composto da Luca Mangione, Christian Leonardi, Dario Barbagallo e tanti altri, prodigatisi per la riuscita di uno spettacolo di bellezza, che tanto consenso di pubblico ha riscontrato, nonostante la stagione autunnale».

Foti Rodrigo