Home INFOPLANET Milazzo (ME) – Cantieri di lavoro, bando comunale per direttore e operai

Milazzo (ME) – Cantieri di lavoro, bando comunale per direttore e operai

202
0
SHARE

Il Comune di Milazzo ha riaperto i termini del bando finalizzato ad individuare un altro operaio specializzato e due direttori di cantiere, dopo che la precedente istanza ha visto la presentazione di appena tre domande, per quel che riguarda la figura dell’operaio (muratore) e nessuna richiesta per la carica di direttore per la gestione dei cantieri, che dovranno essere avviati dopo il finanziamento dell’Assessorato regionale alla Famiglia. Il nuovo bando fissa mercoledì 27 novembre il termine ultimo per avanzare la propria candidatura alla selezione sia di direttore, che di operaio qualificato. Gli interventi da portare a compimento sono quelli approvati nel 2014 e riguardano la manutenzione stradale e dei marciapiedi, attività di custodia, pulizia giardini, decoro urbano e servizi sociali. I cantieri hanno programmi della durata di 3 mesi per l’integrazione o l’ampliamento dei servizi comunali. Il programma di lavoro prevede un impegno orario pro-capite di 80 ore mensili. È stata inaugurata a Palazzo D’Amico dal Sindaco Giovanni Formica e dal dirigente scolastico Stefania Scolaro, l’interessante mostra realizzata dalla scuola dal titolo “Leonardo500 – Tra ingegno e Bellezza”, nell’anno delle celebrazioni per il cinquecentenario della morte del genio toscano. Si tratta di una mostra, che nei mesi scorsi era stata allestita all’interno del plesso scolastico di via Magistri riscuotendo notevoli consensi di pubblico e critica. Da qui la decisione della Preside di estendere tale esposizione anche alla cittadinanza a Palazzo D’Amico grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale. Nelle sale dello storico edificio milazzese viene così presentata la lettura originale data alle opere di Leonardo dai docenti e dagli alunni dell’Istituto: un “taglio” valorizzato dall’inedito inserimento di alcuni capolavori leonardeschi nella straordinaria natura di Milazzo o spiegati dall’interno attraverso la tecnica della realtà aumentata. Con la collaborazione degli studenti, che faranno da guida ai visitatori, la mostra sarà strutturata in varie sezioni, tra le quali “Leonardo nell’arte urbana”, “Viaggio all’interno delle opere di Leonardo”, “Le macchine progettate dal grande genio” e il laboratorio didattico “A bottega da Leonardo”. La mostra resterà aperta sino al 30 novembre e sarà visitabile gratuitamente dal martedì al sabato dalle 9 alle 13, con possibilità di accesso nelle ore pomeridiane dalle 16 alle 18 limitatamente alle giornate di martedì e giovedì.

Foti Rodrigo