Home MILAZZO24 NOSTOP Milazzo (ME) – Presentata la sesta edizione del Dog Day

Milazzo (ME) – Presentata la sesta edizione del Dog Day

158
0
SHARE

È stata presentata stamane in Sala Giunta la sesta edizione di «Dog Day», manifestazione promossa dall’associazione Hermes, che si svolgerà sabato 1 e domenica 2 giugno: si inizierà sabato a Villa Vaccarino con la registrazione dei partecipanti e gli indirizzi di saluto, per passare poi alla trattazione di eventi di cultura cinofila col dottor Giovanni Majolino, che intratterrà i presenti sulla “scelta dei riproduttori, dal monitoraggio dell’ovulazione alla nascita della cucciolata: quindi il dottor Mario Russo discuterà dell’importanza del controllo delle oculopatie ereditarie nei riproduttori; infine la conclusione per la valutazione zootecnica dei riproduttori con relazione del Professore Luigi Liotta. La giornata domenicale del 2 giugno si svolgerà in marina Garibaldi e sarà il momento clou dell’evento, come sottolineato dal Sindaco Giovanni Formica, il quale ha considerato per la città un premio l’iniziativa, che darà la possibilità d’ospitare animali d’affezione ed è un’iniziativa non sganciata dalla protezione ambientale in un anno particolare, in cui sono sul tappeto diverse problematiche ambientali. Per il Comandante della Capitaneria di Porto Francesco Terranova, che ha deciso di non fare entrare il pubblico nell’area del porticciolo turistico (e ancora oggi non si capisce il motivo!!) sarà un test importante la simulazione del salvataggio in mare. Saranno proposte attività cinofile ludico-didattiche, con l’assistenza di un punto veterinario. Con la dimostrazione nel lungomare Garibaldi ci sarà una “Mostra amatoriale cinofila”. La dottoressa Felicia Manicastri, esposto il programma della manifestazione, con alcune novità di questa edizione, ha rilevato la necessità di sensibilizzare la gente sul problema del randagismo. Il dottor Liotta, che ha considerato unico nel sud d’Italia il “Dog Day” che si propone da sei anni nella città di Milazzo, si è soffermato sull’importanza anche della presenza scientifica, mentre, ad assicurare la voce veterinaria ci ha pensato la dottoressa De Luca parlando del rapporto con il cane, dei problemi di conoscenza e di relazione con il cane, degli aspetti della medicina comportamentale. La grande importanza dell’attività delle unità cinofile della Guardia di Finanza è stata sottolineata da Pierpaolo Ruello, definendolo servizio importante per la comunità. La novità di quest’anno si chiamerà Pina, la mascotte dell’evento, la cagnolina adottata dalla Polizia Stradale di Trapani. Non mancheranno iniziative promozionali a tema, che interesseranno l’abbandono dei cani, ed infine massiccia distribuzione-omaggio di magliette, con la scritta: “Quest’anno la vacanza me la faccio coi baffi” ed un invito-impegno a trasmettere educazione civica.

Foti Rodrigo