Home COMUNICATI STAMPA Vigilanza venatoria,De Luca (M5S): “L’assessore Grasso faccia chiarezza”

Vigilanza venatoria,De Luca (M5S): “L’assessore Grasso faccia chiarezza”

112
0
SHARE

Palermo  “Ci sono circa 30 famiglie rimaste da più di un anno senza un lavoro a causa del pressapochismo della politica. Il sindaco della città metropolitana di Messina si è del tutto disinteressato ai lavoratori della vigilanza venatoria. L’assessore Grasso faccia luce sulla vicenda”. A dichiararlo è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Antonio De Luca che con una nota ufficiale incalza l’assessore regionale alle autonomie locali Bernadette Grasso a emanare una circolare che faccia chiarezza sul personale delle società controllate direttamente o indirettamente dagli Enti Locali. “La necessità del chiarimento – spiega De Luca – è conseguenza dei dubbi interpretativi che pone la legge regionale n. 20 del 206 a proposito del soggetto interessato direttamente alla costituzione di un ‘elenco’ di lavoratori. L’Assessorato  dovrebbe chiarire in particolare se le Città Metropolitane e i liberi consorzi possono legittimamente costituire tale ‘elenco’ conformandosi alla dicitura letterale della norma di ‘elenco Comunale’”.
“Per circa 10 anni – sottolinea il deputato M5S – questi lavoratori hanno svolto il loro servizio e adesso attendono che vengano sbloccati gli elenchi comunali di mobilità interaziendale regionale. Occorre dunque che l’assessorato faccia chiarezza e dato che non ha ancora dato risposta ad una mia interrogazione, ho deciso di inoltrare una missiva direttamente all’assessore Grasso” – conclude De Luca.