Home CURIOSANDO Nuova rete ospedaliera in Sicilia, 5000 nuovi posti di lavoro

Nuova rete ospedaliera in Sicilia, 5000 nuovi posti di lavoro

301
0
SHARE

Sarà vero, oppure è solo un sogno!
– La Sicilia avrà tra breve la sua rete ospedaliera. I ministeri della Salute e dell’Economia hanno infatti dato l’ok al piano del governo Musumeci e quindi, in sostanza, parere positivo alla decurtazione di 196 primariati e all’incremento di 1.700 posti letto. Il decreto di approvazione definitiva della rete, che l’assessorato alla Salute di Ruggero Razza, deve ancora definire, dovrebbe aprire la “stagione” dei concorsi che dovrebbe comportare oltre 5000 nuovi posti di lavoro nella sanità siciliana. Due importanti novità: una è la decurtazione di 196 primari, l’altra è l’aumento di 1.700 posti letto. Il decreto che è in via di definizione da parte dell’assessore alla Salute, Ruggero Razza, darà il via all’apertura di 5.000 nuovi posti di lavoro negli ospedali siciliani. Il piano era stato già presentato alla Commissione Salute dell’Assemblea regionale siciliana (Ars) nell’estate dell’anno scorso, quando venne approvato con 7 voti favorevoli. Tuttavia, per l’attuazione del Piano per la nuova rete ospedaliera dell’Isola, si doveva attendere il via libera dai ministeri della Salute e dell’Economia.