Home COMUNICATI STAMPA MONTALBANO ELICONA: “PIU BELLEZZA CON I FIORI”, CONSEGNATO IL RICONOSCIMENTO NAZIONALE COMUNI...

MONTALBANO ELICONA: “PIU BELLEZZA CON I FIORI”, CONSEGNATO IL RICONOSCIMENTO NAZIONALE COMUNI FIORITI

186
0
SHARE

E’ arrivato a Montalbano Elicona il nuovo cartello dei Comuni Fioriti d’Italia.    La consegna ufficiale è avvenuta nel Palazzo Municipale con Michele Isgrò nella sua veste di Vice Presidente Nazionale di Asproflor Comuni Fioriti e il Sindaco Filippo Taranto, che oltre al cartello giallo, ha ricevuto anche l’attestato di gran merito per la conquista di “tre fiori rossi” su quattro di valutazione massima per la categoria di comuni fino a 3mila abitanti.

 

La Cerimonia di Premiazione Nazionale Comuni Fioriti 2018, si era svolta lo scorso 11 Novembre a Bologna, nel contesto della fiera mondiale della meccanizzazione agricola Eima International.

Montalbano Elicona partecipa al concorso nazionale da quattro anni, l’iniziativa punta attraverso la sfida tra città al miglioramento del benessere e della vivibilità attraverso una attenta cura del verde pubblico, delle fioriture e del decoro generale, imprescindibili tasselli per una accoglienza turistica di qualità.

 

“Fiorire è Accogliere” è il motto della kermesse che ogni anno premia località di ogni parte d’Italia che poi ambiscono a successive selezioni per analoghi concorsi in Europa e nel Mondo.

“Abbiamo intenzione di incrementare ancora di più le fioriture di Montalbano, afferma il Sindaco Filippo Taranto, la recente ricostruzione delle due torri del Castello di Federico II, la candidatura dell’Argimusco come sito Unesco e l’incessante promozione territoriale svolta costantemente su più fronti, sfocerà sicuramente in maggiori di presenze di visitatori che abbiamo il dovere di accogliere nei modi più ospitali e gentili possibili, e quali se non quelli  dei fiori che dalle fioriere e dai balconi fanno da cornice nei nostri caratteristici vicoli.

Montalbano Elicona che della bellezza ne fa un cavallo di promozione importante non può prescindere dall’integrare quella effimera ma certamente coinvolgente dei fiori. Nel Borgo dei Borghi 2015 le fioriture hanno assunto un importanza sempre crescente, iniziative con premi anche per i cittadini virtuosi e non ultimo un progetto di integrazione per i ragazzi dello sprar che tra i vari servizi si occupano anche di gestione del verde in coadiuvazione agli addetti comunali”.

Tra le località più premiate in Sicilia anche Gangi, Tusa, Santo Stefano di Camastra, Forza D’Agrò, Sinagra e Terme Vigliatore, mentre il comune più fiorito d’Italia è stato proclamato Pomaretto alle pendici delle Alpi in provincia di Torino.