Home MILAZZO24 NOSTOP Milazzo (ME) – Il Consiglio comunale approva il Conto Consuntivo 2015

Milazzo (ME) – Il Consiglio comunale approva il Conto Consuntivo 2015

89
0
SHARE

Con due sole sedute di Commissione e una di Consiglio comunale il Conto Consuntivo 2015 ottiene il via libera dalle forze politiche a tempo record: martedì sera la delibera del rendiconto di gestione è stata approvata con 13 voti favorevoli (i consiglieri che sostengono l’Amministrazione Formica) e 5 astenuti (Alesci, Piraino, Saraò, Oliva e Bagli). La permanenza in Aula di questi cinque componenti dell’opposizione ha permesso di mantenere il numero legale e procedere così al voto, evitando il ricorso ad una seduta successiva. Prima del voto hanno abbandonato la sala consiliare i consiglieri dei gruppi “Milazzo Futura” e “Città Attiva”. Le motivazioni di tale decisione sono state rappresentate in un documento dal consigliere Pippo Midili. Il voto è stato preceduto da un dibattito, che ha visto protagonisti i consiglieri Nanì, Alesci, Saraò, Italiano e Spinelli. Ad intervenire anche il Sindaco Formica, il presidente del Consiglio comunale Nastasi e il presidente del Consiglio dei revisori dei conti Ginevra. L’Aula ha anche votato l’immediata esecutività della delibera. Ora si dovrà procedere agli altri strumenti contabili, a cominciare dal Previsionale e Consuntivo 2016 e poi il Previsionale 2017, adempimenti fondamentali sia per dare normalità all’ente, ma anche per evitare brutte sorprese per gli oltre 160 contrattisti di Palazzo dell’Aquila. È stato aggiudicato il servizio di mensa scolastica per il periodo compreso tra il 3 ed il 21 dicembre: ad aggiudicarsi l’appalto la società cooperativa COT di Palermo, che ha offerto un ribasso percentuale dell’1,11% sull’importo a base d’asta di 70 mila euro. La cifra, che sarà corrisposta al fornitore del servizio, però sarà diversa: infatti, considerato che il servizio da rendere in favore degli alunni della scuola dell’infanzia sarà di 15 giorni, la somma quantificata per il solo mese di dicembre ammonta complessivamente a euro 22.695,71. Dopo l’elezione del presidente e vice presidente della consulta dello sport sono state perfezionate anche le formalità per l’elezione dell’esecutivo: nel corso di una riunione, svoltasi nella sala Diana, alla presenza dell’Assessore Giuseppe Crisafulli è stato eletto presidente Sergio Minniti, con Filippo Gitto, vice, Maurizio Foti segretario e Nunzio Scolaro e Giorgio Subba, componenti. “Ora siamo pienamente operativi – ha affermato Crisafulli – e confido molto nel ruolo di questo organo consultivo di raccordo, partecipazione e confronto con l’amministrazione comunale ed il mondo dello sport cittadino. L’obiettivo, che auspico, è che si possa contribuire nella determinazione della politica sportiva mediante proposte e pareri nel pieno rispetto però della differenziazione dei ruoli, che assegna unicamente al Consiglio comunale la funzione di indirizzo e controllo”. La sentenza del Tar di Catania 2236/2018, che. accogliendo le richieste avanzate dalla Loveral ha annullato l’ordinanza sindacale del 28 settembre scorso di assegnazione del servizio d’igiene urbana nel territorio di Milazzo per il periodo 1 ottobre-31 dicembre 2018 a favore della “Super Eco srl” di Cassino, ha indotto la commissione dell’Ufficio Ambiente di Palazzo dell’Aquila a riunirsi nuovamente per procedere all’esclusione ai sensi dell’art. 80 comma 5 del Dlgs/2016 della stessa “Super Eco” in quanto, come riportato in sentenza, la stessa avrebbe omesso le informazioni necessarie al fine del corretto svolgimento della procedura di selezione, non dichiarando di non aver correttamente svolto il servizio in questione quando le era stato precedentemente affidato dal Comune di Milazzo. Di conseguenza si è proceduto all’aggiudicazione alla seconda ditta in graduatoria, che è risultata la Loveral di Patti col ribasso del 5,12%.
A seguito di ciò ora il Sindaco Formica dovrà procedere ad emettere una nuova ordinanza per l’affidamento del servizio proprio alla Loveral.

Foti Rodrigo