Home TUTTO MESSINA ANTIMAFIA: PAPATHEU (FI), NESSUN SICILIANO AI VERTICI, MESSAGGIO POLITICO M5S-LEGA A COSA...

ANTIMAFIA: PAPATHEU (FI), NESSUN SICILIANO AI VERTICI, MESSAGGIO POLITICO M5S-LEGA A COSA NOSTRA?

220
0
SHARE

“Finalmente dopo mesi di lunga attesa la Commissione parlamentare antimafia ha visto la luce. Con l’elezione dei vertici potrà iniziare la sua attività. Forza Italia sarà rappresentata al meglio e avrà in Jole Santelli, eletta vice presidente, un pungolo indispensabile per indirizzare al meglio l’attività di questo importante e fondamentale organo parlamentare. È donna competente ed esperta, conosce molto bene le dinamiche di un territorio, la Calabria, che soffre la presenza invasiva e oppressiva della criminalità organizzata. Tuttavia, balza agli occhi una macroscopica discrasia. Una dimenticanza che non può non fare sorgere qualche dubbio. Né il Presidente, né i vice presidenti, tanto meno i segretari sono siciliani. La Sicilia, terra che più di ogni altra deve fare i conti quotidianamente con le vessazioni e le drammatiche conseguenze del cancro mafioso, non è rappresentata ai vertici della Commissione. Il Presidente è un ligure eletto a Cosenza. Uno dei vice presidenti è sardo. un segretario è addirittura dell’Emilia-Romagna. Non vorremmo che questa estromissione da parte della maggioranza di Lega e M5s di chi è nato ed eletto nella terra di Falcone e Borsellino, eroi antimafia siciliani purissimi, sia un messaggio politico chiaro rivolto a cosa nostra. Disimpegno? Calcolo elettoralistico? Ancora una volta, l’ennesimo schiaffo alla Sicilia. Incomprensibile. O forse, no”. Lo afferma, in una nota, Urania Papatheu, senatrice di Forza Italia.