SHARE
Le fake news sono tutti quegli articoli/card/video creati ad hoc con informazioni inventate, ingannevoli o distorte, resi pubblici con il solo intento di disinformare o diffondere falsità attraverso i mezzi di informazione. Tutte queste false informazioni sono un pericolo per la nostra democrazia perché tendono a confondere e destabilizzare i cittadini di un determinato Paese immergendoli in uno spazio informativo non controllato e fittizio, in cui diventa sempre più difficile distinguere una notizia vera da una falsa.
Oggi vogliamo darvi qualche suggerimento per verificare se la notizia che avete appena letto è vera oppure è una bufala.
  1. Stabilire l’autore o la fonte originaria: è importante cercare di contattare il fruitore del contenuto in maniera diretta, magari attraverso i social, per risalire all’identità della fonte cercando di capire se è il vero autore oppure solo un intermediario.
  2. Se non è possibile risalire all’originale autore dell’immagine, è possibile effettuare ricerche attraverso dei siti online come Google Reverse Images Search in modo da recuperare i link legati all’immagine confrontandoli. Sarà così possibile notare diverse immagini con diverse risoluzioni e solitamente quella con la risoluzione migliore è l’originale.
  3. Se si tratta di un video è molto importante verificare la fonte: dobbiamo scoprire chi l’ha pubblicato cercando di comparare i vari account della persona ignota, al fine di arrivare ad un individuo reale che possiamo contattare fisicamente.
  4. Infine bisogna verificare il contenuto del video, spesso infatti i contenuti dei video non sono veritieri o non lo sono del tutto. Per fare ciò è necessario risalire al primo video pubblicato che rappresenta la notizia, datarlo, stabilire quando è stato pubblicato, localizzare il luogo dov’è stato registrato, e infine compararlo ad altri possibili video che riprendono la stessa scena da punti di vista differenti in grado di darci un quadro più completo della situazione.
  5. Effettuare un controllo incrociato: ricercare altre fonti attendibili. Se ci troviamo davanti a notizie clamorose ma che ci sembrano poco credibili, prima di tutto è possibile ricercare se una traccia della stessa notizia è riportata anche da fonti di notizie accreditate (per esempio i siti dei giornali ufficiali).
  6. Se il titolo della notizia che stiamo leggendo ci sembra particolarmente “clickbait” possiamo digitare lo stesso titolo su Google accompagnando la frase con “bufala” o “fake news”.
Le Fake News stanno rovinando il web trasformandolo in un covo di notizie false che altro non fanno se non confonderci così da non saper più distinguere ciò che è vero da ciò che è falso. La nostra generazione, quella dei “millennials” è la cosiddetta “generazione digitale”, per questo siamo convinti di avere una marcia in più (rispetto ai nostri genitori o ai nostri nonni) per capire se una notizia è vera o falsa.
Speriamo di avervi fornito dei consigli utili per capire la prossima volta se la notizia che state leggendo è vera o una bufala. Nel frattempo ci impegneremo in prima persona per smentire, ogni giorno, almeno una tra le più famose fake news che circolano sul web.
E’ ora di fare pulizia! #millennials