SHARE

Le ultime dichiarazioni del Sindaco in materia di risanamento, abbattimento di baracche su tutte, hanno indubbiamente come principali destinatari i residenti della Terza Circoscrizione.

Camaro con i 46 alloggi sotto montagna, fondo Fucile ma anche il completamento del Parco Urbano Sant’Antonio senza dimenticare il risanamento di Bisconte. Insomma tanta carne al fuoco per il territorio circoscrizionale. È singolare però che il Presidente della Terza Circoscrizione Cucè sia caduto in un silenzio assordante; ne una parola in consiglio ne tantomeno pubblicamente.

Secondo il consigliere Cacciotto sarebbe normale un intervento del primo rappresentante della circoscrizione su temi così caldi; sarebbe altresì normale una interlocuzione formale ed istituzionale con la Giunta su questo delicatissimo tema. Sarebbe forse stato necessario convocare un consiglio urgente anziché chiudere ieri i lavori per riprendere il 27 agosto. I problemi della gente, soprattutto quando si parla di case, non vanno in ferie.