Home PRESS RELEASES IMMIGRAZIONE, INTEGRAZIONE E CRESCITA SOCIALE, IL SINALP SICILIA E LO SLI SINALP...

IMMIGRAZIONE, INTEGRAZIONE E CRESCITA SOCIALE, IL SINALP SICILIA E LO SLI SINALP INCONTRANO LA COMUNITA’ FILIPPINA

45
0
SHARE

La Peculiarità principale del nuovo Millennio è l’immigrazione che, pur sempre esistita, assume oggi dimensioni eccezionali e imprevedibili con l’intensificarsi dei flussi migratori già numericamente rilevanti.

Il Sinalp Sicilia, da sempre sensibile alle tematiche di immigrazione e positiva integrazione, oggi ha incontrato la Comunità Filippina nel Salone della Chiesa di Santa Lucia a P.zza della Pace di Palermo.

La Comunità Filippina storicamente è ben radicata nel nostro territorio essendo stata una delle prime a raggiungere l’Italia.

Al 1° gennaio 2017 i Filippini rappresentano la quinta comunità per numero di regolarmente soggiornanti: infatti, sono 162.469 i cittadini filippini titolari di un permesso di soggiorno valido, ovvero il 4,4% del totale dei cittadini non comunitari in Italia.

Il Sinalp Sicilia, da sempre attento alle dinamiche sociali scatenate dalla sempre maggiore presenza nella nostra regione di cittadini extracomunitari con il conseguente rischio di una guerra sociale tra poveri e svantaggiati, ritiene importante e necessario incontrare la Comunità Filippina di Palermo che è tra le più numerose ed integrate comunità straniere, per capire come si è sviluppata ed evoluta la loro integrazione nel nostro territorio e lavorare sul loro modello di integrazione per esportarlo verso le altre comunità di stranieri immigrati di più recente arrivo.

L’incontro ha permesso un importante confronto sulle esigenze espresse dai Cittadini Filippini che consapevoli di essere parte attiva e positiva nella crescita socioeconomica della Sicilia cercano di capire quali possano essere gli ulteriori step da percorrere per una completa ed esaustiva integrazione all’interno della Società Siciliana.

In questo ambito i Filippini ritengono fondamentale il confronto con l’Organizzazione Sindacale SINALP Sicilia e con il Sindacato Lavoratori Immigrati SLI SINALP.

Il Dr. Andrea Monteleone, Segretario Regionale del Sinalp e la Dr.ssa Analiza Garcia Segretario Provinciale dello SLI SINALP nell’incontro di oggi hanno illustrato i servizi predisposti per la loro comunità evidenziando l’importanza dell’integrazione per diventare concretamente i nuovi cittadini dell’Italia che cambia.

LA Dr.ssa Garcia ha illustrato l’accordo stilato dal Sinalp con gli Enti di Formazione di Palermo NOWA e SCHERA che hanno elaborato assieme allo SLI SINALP dei corsi qualificanti professionalmente e messi a disposizione della Comunità Filippina.

Il Dr. Monteleone ha evidenziato l’importanza della scolarizzazione e della qualificazione professionale per accedere nel difficile mondo del lavoro ed ha evidenziato che l’inserimento dei minori filippini nel circuito scolastico italiano risulta particolarmente elevato e sopra la media tra i minori non comunitari.  

Infatti, il 73% circa dei minori filippini frequenta scuole italiane, contro una media, rilevata sui non comunitari complessivamente considerati, pari al 65%.

Purtroppo I NEET, ovvero i giovani tra i 15 ed i 29 anni che si trovano al di fuori del circuito scolastico, formativo e lavorativo, appartenenti alla Comunità Filippina in Italia, sono ancora tanti, pari a 5.189 ragazzi, che corrispondono al 2,1% dei NEET di origine non comunitaria.

Su questi ragazzi, dichiara il Dr. Andrea Monteleone, bisogna lavorare affinchè vengano recuperati e reinseriti nei circuiti virtuosi di integrazione, scuola e formazione professionale, formando futuri cittadini integrati e non ghettizzati.

La Direzione Sinalp Sicilia e SLI Sinalp Palermo