Home MEGAMOND JOURNAL RUSSIA: NUOVA PILLOLA “SARMAT” ANTI USA

RUSSIA: NUOVA PILLOLA “SARMAT” ANTI USA

2760
0
SHARE

USA minaccia nuove sanzioni contro la Russia, quindi ritorsioni. USA, come normale consuetudine spezza gli equilibri mondiali di pace e sicurezza  agendo “d’impulso lunatico” sino a quando arrivera’ quel giorno in cui verrà attaccata e sottomessa, e’ solo questione di tempo, e’ stato profetizzato.

– La potenza mondiale Anglo-Americana, quale settimo re, così descritto, verrà calpestata da un ottavo re -.

Continua la farsa tutta all’Americana. Caccia alle armi chimiche, sino ad oggi nessuna traccia. Sarà lo stesso caso di Saddam Hussein o Gheddafi? …o un semplice pretesto?
  • SAREMO TRASCINATI VERSO UN OLOCAUSTO NUCLEARE     SE NON SI FERMA L’AVIDA FOLLIA DI QUESTA NAZIONE.

Russia, il super-missile Sarmat con cui Putin sfida il mondo.

Progettato per sfuggire a scudo antimissile Usa

Il nuovo missile classe “Sarmat” è in grado di volare 20 volte più veloce del suono e cambiare continuamente quota di crociera, ha detto il capo del Cremlino, – questo lo rende assolutamente invincibile rispetto a qualsiasi forma di difesa missilistica di aria e terra -.

Il nuovo missile balistico intercontinentale Russo Sarmat Rs28, attualmente in fase di sviluppo, costituisce la risposta di Mosca al sistema di difesa missilistico schierato in Europa dagli Stati Uniti.

L’Rs28 (che avrà il codice Nato Satan-2 ed è il più grande missile balistico intercontinentale mai costruito) sostituirà progressivamente in vecchi Ss-18 Satan, da cui però differisce notevolmente per caratteristiche.

Dal peso di 200 tonnellate, è un missile a due stadi con un carico utile di 10 tonnellate e una gittata di 11mila chilometri. E’ in grado di trasportare fino a 15 testate nucleari (alcune automanovranti) oltre a diversi dispositivi elettronici e falsi bersagli per ingannare i sistemi di difesa nemici; inoltre possiede una fase di volo attivo (cioè con variazioni di rotta e velocità) che ne rendono più difficile o quasi impossibile l’intercettazione.

<>

Fonte: Askanews