SHARE

Apprendiamo dalla stampa dell’intenzione di AMAP di imbottigliare acqua minerale e dell’emendamento presentato dal gruppo di Sx Comune e sottoscritto da consiglieri di altri gruppi consiliari per abrogare questa possibilità.

Il Forum siciliano dei movimenti per l’Acqua ed i Beni Comuni non può che avversare l’ipotesi di mercificazione delle acque, anche se i proventi fossero restituiti al Comune di Palermo o reinvestiti in AMAP spa.
In questi anni abbiamo combattuto   gli emungimenti delle nostre fonti a vantaggio di società che imbottigliano l’acqua per farne profitto.

Ribadiamo che l’orizzonte per affermare pienamente il rispetto della volontà popolare espressa con i referendum del 2011 è quello di una gestione Pubblica e partecipativa attraverso aziende di diritto pubblico e cioè  aziende speciali consortili o consorzi di comuni. Anche Palermo nel 2013 attraverso una delibera di giunta condivise questa visione, che ora va urgentemente ripresa da Palermo e dai 34 comuni entrati nella compagine societaria di AMAP spa per metterla in sicurezza da possibili future privatizzazioni.
 
Invitiamo tutti i gruppi consiliari che hanno a cuore il rispetto della volontà popolare a muoversi in questa direzione per costruire concretamente ed in forma partecipativa questa possibilità