Home COMUNICATI STAMPA Ragusa: Lo stato di salute del Consorzio universitario ibleo questa mattina al...

Ragusa: Lo stato di salute del Consorzio universitario ibleo questa mattina al centro di una seduta della commissione Affari generali

959
0
SHARE

Ragusa. La commissione Affari generali del Comune di Ragusa, riunitasi questa mattina sotto la guida del presidente Manuela Nicita, ha fatto il punto della situazione riguardante il Consorzio universitario di Ragusa.

“Abbiamo piacevolmente appreso – afferma Nicita – che la Libera Università degli Iblei ha provveduto solo questa mattina ad adeguare finalmente lo statuto per consentire il rinnovo degli organismi di amministrazione”. Il presidente del Consorzio, Cesare Borrometi, ha reso edotti i componenti della commissione sullo stato di salute dell’ente consortile.

Il Consorzio universitario vanta un credito di oltre 500 mila euro con il Comune di Modica e di oltre 2 milioni di euro con l’ex Provincia regionale.

Ad intervenire durante la seduta il consigliere Maurizio Tumino il quale ha posto l’attenzione sul rilancio del ruolo del Consorzio, evidenziando che “da sempre il gruppo Insieme ha posto attenzione circa le questioni attinenti l’Università mostrando particolare conoscenza in ordine ai temi legati alla convenzione siglata dal Consorzio stesso con l’università statale di Mosca, alla proposta avanzata dall’Università di Bergamo in merito alla istituzione di master di formazione per dirigenti della pubblica amministrazione e ai progetti futuri”.

Il presidente della commissione, Manuela Nicita, a fine seduta ha dichiarato: “Finalmente è stata fatta chiarezza sul futuro dell’Università a Ragusa. Nelle prossime settimane sarà nominato il nuovo Consiglio di amministrazione. Riteniamo possa essere l’occasione per definire le strategie di rilancio di un’offerta formativa che da troppo tempo non sembra rispondere ai bisogni della comunità ragusana”.

Manuela Nicita

Presidente commissione
Affari generali