Home MEGAMOND SPACE MISERIA E NOBILTA’

MISERIA E NOBILTA’

1155
0
SHARE

Tutto pronto per la prima assoluta di “Miseria e nobiltà”, che andrà in scena venerdì 23 febbraio al Teatro Carlo Felice. La storia, tratta dall’omonima commedia di Eduardo Scarpetta e dal cult di Totò e Sophia Loren, è attualissima. L’ambientazione, infatti, è quella nei giorni del referendum monarchia-repubblica del 1946.  “Il caso vuole che l’ultima replica sia proprio tre giorni prima delle elezioni”, sottolinea il direttore d’orchestra Francesco Cilluffo. Tra le scelte dello sceneggiatore Luca Rossi vi sono anche quella dell’utilizzo dell’italiano e non del dialetto napoletano e la famosa scena della “spaghettata” di Totò a fine del primo atto  che diventa una vera e propria scena corale di piazza. Temi universali e sempre attuali come la fame, la politica, ma anche l’amore e il divertimento portati in scena da personaggi che vestono i panni delle maschere della Commedia Italiana, ma che emergono nella loro complessità anche grazie all’aiuto della musica. Commenta  il Sovrintendente del Teatro Carlo Felice, Maurizio Roi, Vogliamo dimostrare che l’opera è viva ed è uno spettacolo colto e popolare”.