Home MEGAMOND NEWS La Regione sbarca al Festival di Sanremo 2018

La Regione sbarca al Festival di Sanremo 2018

243
0
SHARE

 

La Regione Liguria prepara il suo sbarco in grande stile a Sanremo nei giorni finali e più caldi del Festival. Oggi sarà presentato il premio per il vincitore delle Nuove proposte nella sala stampa alle 12. Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, al fianco di Claudio Baglioni e Michelle Hunziker, mostrerà il trofeo: si tratta di una composizione a tema marinaro, un disco in vetro su un supporto in rame fatto a mano, con intarsi in ottone.

Attorno al disco, altre decorazioni in vetro che rappresentano stelle marine e conchiglie. L’opera è stata realizzata, grazie al supporto di “Artigiani in Liguria”, da quattro artisti del metallo e del vetro di Sori, Genova e Altare.

Sarà lo stesso governatore a salire sul palco del teatro Ariston, come ha annunciato la stessa Rai, spegnendo così le voci di problemi legati alla par condicio, a consegnare il riconoscimento al vincitore, come già accaduto nelle due passate edizioni, da quando Regione Liguria ha deciso di partecipare al Festival di Sanremo come partner istituzionale per promuovere le bellezze della Liguria che sono al centro della clip andata in onda ogni sera, in diretta, durante la kermesse: trenta secondi di video che mostrano a tutti i telespettatori che “La Liguria è un’altra cosa”.

Il presidente Toti sarà seduto in prima fila, ad accompagnarlo alcuni assessori della sua giunta, mentre in sesta fila, saranno seduti il leader della Lega Nord, Matteo Salvini e la compagna Elisa Isoardi, conduttrice Rai della trasmissione Buono a Sapersi che, nella settimana del Festival, si è occupata di far conoscere le eccellenze enogastronomiche della Liguria.

In occasione dell’inaugurazione dello spazio espositivo della Liguria al Palafiori di Sanremo verrà presentato il progetto “la Casa dei Cantautori”. Una presentazione ufficiale, alla presenza del presidente di Regione Liguria e degli assessori regionali Ilaria Cavo, Gianni Berrino, Marco Scajola, Edoardo Rixi, Stefano Mai e Sonia Viale di un progetto presentato da Regione Liguria e finanziato dal ministero del Beni Culturali.