Home MY ART Berlusconi sull’immigrazione

Berlusconi sull’immigrazione

35
0
SHARE

Bisogna espellerne 600 mila e che solo il 5 per cento ha diritto di restare.

il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi attribuisce la strage all’eccessiva presenza di immigrati proponendo una soluzione netta: espellerne centinaia di migliaia. Al Tg5 di domenica ha detto: «L’immigrazione è una questione urgentissima. Oggi in Italia si contano almeno 630 mila migranti di cui solo il 5 per cento, e cioè 30 mila, ha diritto di restare in quanto rifugiati e cioè fuggiti da guerra e morte. Gli altri 600 mila sono una bomba sociale pronta a esplodere, perché vivono di espedienti e di reati».

Nonostante tutti gli sforzi degli ultimi anni, le forze di polizia italiane non sono riuscite a rimpatriare più di venti mila irregolari l’anno.