La decadenza delle economie metropolitane e portuali
06/04/2016 23:15:00

Le cosiddette grandi economie metropolitane, ovvero dell’ex G7 divenute poi G8, G10 e così via, attraversano un’epoca di grande recessione, una recessione acuta che avvolge l’intera Europa; tra i pochi a tenere alto l’onore del vecchio continente spiccano i paesi scandinavi, che resistono con forza alla crisi che attanaglia l’Europa. Gli stessi porti commerciali, che ricoprono un ruolo importantissimo per l’economia, in questi ultimi anni attraversano una seria crisi che si manifesta nelle quantità di container pieni trasportati, visto che a ...


La Terza Guerra Mondiale? Sarà finanziaria!
29/02/2016 20:00:00

In un’intervista del 2012, Cosimo Pacciani, risk manager nella City di Londra, aveva espresso un suo pensiero davvero molto forte: “La terza guerra mondiale non sarà nucleare, ma digitale e finanziaria. Se perdiamo collettivamente questa guerra finanziaria mondiale, lasciando che regole, modelli finanziari temperate al fuoco del disastro che sono stati gli anni dal 2007 al 2012 ( e possiamo tranquillamente aggiungere anche gli anni successivi, sino ad oggi) dominino ragionevolezza e senso comune, la prossima guerra mondiale la combatteremo con la clava, se troveremo qualcu...

Nuovo Ordine Mondiale: Quali sono le nazioni emergenti?
27/02/2016 11:00:00

          L’evoluzione continua del nostro pianeta ha portato a degli enormi cambiamenti, primo fra tutti la crescita economica del sud est asiatico, nonché il rapido progresso tecnologico che è in atto nei settori delle telecomunicazioni, dei trasporti e del settore dell’informazione, che ha spostato la competizione fra gli Stati dal campo strategico a quello economico. Cambiano dunque i linguaggi comunicativi, e la globalizzazione porta a nuove visioni dell’economia mondiale dando all’Europa un aspetto provinciale rispett...

Come la politica influenza la Borsa
11/04/2015 10:30:00

Il Mercato, la Finanza sotto effetto della politica: la certezza politica fa bene ai mercati, le borse salgono per tutti, sia per quelli di destra come per quelli di sinistra.Una buona comunicazione politica fa un buon politico. Il buon politico, durante la propaganda, comunica sé stesso e il suo programma in modo da generare una reazione di voto, positiva e di fiducia. Le immagini positive ci suscitano serenità e speranza, a noi elettori. Beh, noi elettori contiamo qualcosa. Per quanto se ne voglia discutere siamo risparmiatori e siamo soggetti “assegnatari” di fid...

L’economia Tedesca è stata colpita dal caos Russo
10/09/2014 23:45:00

I timori per un aumento delle tensioni con la Russia e i deboli dati europei vedono scendere le aspettative degli investitori tedeschi fino al più basso livello degli ultimi 20 mesi. Un indicatore chiave della fiducia delle imprese tedesche con la componente delle aspettative, è l'indice ZEW tedesco, sceso a 8,6 nel mese di agosto, dal 27,1 del mese precedente, ed era ben al di sotto le previsioni degli economisti di 18,2. Il componente aspettative del ZEW è sceso per otto mesi consecutivi. Jeremy Cook, spiega che la notizia ha suggerito che la crescita tedesca sarebbe...

Come investire al meglio i propri soldi
03/09/2014 23:35:00

Esistono delle strategie per risparmiare denaro e cercare di investirlo nel migliore dei modi. Basta mettersi nelle condizioni giuste con l’ausilio di gente esperta nel settore. Mettere qualcosa da parte al giorno d’oggi non è semplice, ma se si è nelle condizioni di poter racimolare un gruzzoletto, bisogna innanzitutto considerare quale sia il modo migliore per far fruttare la somma evitando scelte rischiose. Con l’aiuto di esperti dell’investimento si può trovare la strada giusta. Per prima cosa è necessario riconoscere l’identiki...


Europa lacerata nel secolo Asiatico?
24/08/2014 15:30:00

Per gran parte della storia, l'Europa è stata la potenza dominante in politica internazionale; dopo la seconda guerra mondiale, gran parte dell'Europa ha continuato nel suo ruolo, ma come parte del mondo occidentale guidato dagli Usa. Ora, questa storica verità di base sta lentamente volgendo al termine, e si profila un nuovo scenario: l'Europa non è più il pilastro degli affari del mondo, ma un territorio che rischia di essere strappato e diviso tra Stati Uniti e Asia. La maggior parte degli europei non ha la sensazione politica di ciò che significa esser...

Nazioni emergenti: Ecco la top ten
18/08/2014 19:30:00

Nel 2013, “Il Sole 24 ore” stilò una classifica nella quale venivano elencate le dieci nazioni emergenti; il confronto venne fatto in base all’anno precedente, ebbene questi sono i paesi che a distanza di un anno, hanno avuto un maggiore incremento in generale, ovvero una fase di crescita e di sviluppo. Al decimo posto troviamo la Giordania con un incremento del 16% rispetto al 2012, nono posto per le Filippine col 17%, all’ottavo posto si piazza Singapore con il 19%, settima piazza per la Croazia con un incremento del 23% a pari merito con l’Indonesia c...

Cosa significa oggi Russia.
14/08/2014 16:00:00

Gli eventi degli ultimi giorni, purtroppo, dimostrano che le peggiori previsioni che ho sempre temuto in tutti questi anni si sono avverate. Lo scenario da incubo si sta svolgendo e la posizione della Russia nel mondo sarà ormai alterata per molti anni. L'omicidio di massa dei passeggeri e dell'equipaggio del volo 17 delle Malaysia Airlines, avvenuto con mani di squadre militari e armi russe, ha esposto al mondo che la Russia è complice d’aver commesso crimini contro l'umanità. Non sta facendo un bel viaggio uno Stato che appena sei mesi fa’ era considerato ...

Cina e America Latina: perni e rivetti
08/08/2014 17:00:00

Mentre gli Stati Uniti brancolano per reimpostare la loro politica estera con un perno verso l'Asia, i pratici leader cinesi stanno mettendo rivetti forti in un ambizioso partenariato economico con l'America Latina, che avrà conseguenze di vasta portata per le relazioni internazionali della regione. La scorsa settimana, il presidente cinese Xi Jinping ha srotolato un legame strategico nel viaggio in quattro nazioni in America Latina includendo conferenze d’alto livello con i governi e le imprese leader, organizzati dal gruppo economico superiore della regione, CELAC, che rappres...

Le sanzioni alla Russia minacciano le imprese energetiche occidentali, e aiutano la Cina
01/08/2014 21:00:00

Le società statunitensi ed europee dominano il mercato globale per l’esplorazione e la produzione di petrolio, in particolare i progetti richiedono un complessa ingegneria e una grande capacità di gestione del serbatoio, ma, per il prossimo decennio, dovranno affrontare la crescente concorrenza della Cina. Le maggiori aziende come Exxon, BP, Chevron, Shell, Total, Statoil ed Eni, attualmente conducono l'industria petrolifera internazionale, mentre gli unici seri rivali, al di fuori dell'OCSE, sono Petronas (Malaysia), Petrobras (Brasile), CNPC e Sinopec (China). Le impres...

I miliardari russi “spaventati” dal rischio d’isolamento
22/07/2014 15:30:00

I più ricchi uomini d'affari russi sono sempre più frenetici per paura che le politiche del presidente Vladimir Putin, in Ucraina, possano portare a sanzioni paralizzanti e hanno il terrore di rappresaglie a manifestarlo pubblicamente. Un miliardario, rimasto anonimo per ovvii motivi, ha riferito: “Se Putin non si muove per mettere la parola fine alla guerra in Ucraina, dopo l’abbattimento della scorsa settimana del jet della compagnia aerea della Malaysia nel territorio in mano ai ribelli, rischia di diventare un emarginato internazionale, come la Bielorussia di Al...

Le azioni russe cadono dopo nuove sanzioni contro Mosca
20/07/2014 09:30:00

Giovedì le azioni sul mercato azionario russo sono scese bruscamente, dopo le nuove sanzioni occidentali imposte per il fallimento del presidente Putin a disinnescare la crisi in Ucraina. Il rublo è sceso di oltre l'uno per cento contro il dollaro, in direzione di quello che viene descritto come il calo più ripido da diversi mesi. L'indice MICEX è sceso al livello più basso dalla fine di maggio. Le azioni del grande produttore di petrolio russo Rosneft sono andate in caduta libera, come quelle delle altre aziende nei settori dell'energia, della difesa e fin...

La Russia ha perso il controllo del gas in Asia Centrale
16/07/2014 17:00:00

Quando Mosca ha annunciato che avrebbe tagliato le forniture di gas all'Ucraina il mese scorso, l'arresto è stato confrontato con le due sospensioni precedenti, quella del 2006 e del 2009. Questa volta, gli osservatori hanno notato, che le motivazioni di Mosca sembravano essere molto più politiche che economiche. L’affronto sorto dalle capitali europee, nei due casi precedenti, era stato abbastanza sottile, ma la risposta di questa volta da Bruxelles è arrivata senza comprensione, inoltre c’è un'altra differenza sostanziale: nel 2006 e nel 2009, la Rus...

2013: Addio a 111.000 aziende
08/07/2014 21:30:00

L’anno che si è concluso è entrato di diritto nella triste classifica tra gli anni più duri per via della crisi economica. Un 2013 pieno di fallimenti, liquidazioni volontarie, procedure non fallimentari, raggiungendo il totale di 111mila chiusure aziendali; il 7,3% in più rispetto al 2012. Dati forniti dal Cerved, che ha così constatato il crollo soprattutto nel Nord Est. Un fenomeno in forte aumento in tutti i settori ed in tutte le aree del Paese, riportiamo altri dati importanti: Boom di concordati preventivi, ben il 103% in più rispetto a...

Una vera guerra di idee con la Russia
07/07/2014 06:00:00

Dall'inizio della crisi Ucraina, circa quattro mesi fa, la Russia ha intrapreso una massiccia campagna mediatica sostenuta a plasmare le percezioni globali sugli eventi che si svolgono sulla terra. Quest’offensiva, è svolta in massa tramite punti vendita gestiti dallo Stato, come Russia Today, attraverso attacchi stampa, relazioni radiofoniche e televisive incluse errate caratterizzazioni dei partiti politici ucraini, con invenzioni circa l'entità del sentimento filo-russo esistente nel sud e nell'est del paese. Lo sforzo è senza precedenti nella sua portata tanto ...

Nazioni in Crescita: Croazia
29/06/2014 12:30:00

Arrivano dei dati davvero confortanti per la Croazia per quanto riguarda il settore del turismo (un settore che se sfruttato come si deve nel nostro paese, darebbe lavoro a numerose persone). Nel 2014 agli investimenti diretti nel settore turistico croato, per la ristrutturazione di vecchie e la costruzione di nuove strutture ricettive, si dovrebbero aggiungere circa 410 milioni di euro; questo è quanto affermato dal ministro del turismo croato Darko Lorencin, che in base ai dati raccolti dal proprio ministero, conferma: “Sebbene si tratti di cifre ancora preliminari, i 410 mili...

Commercio: Mai così male dal 1974
28/06/2014 09:00:00

Un 2013 devastante, ed un inizio di anno non proprio straordinario, hanno fatto si che per commercio, turismo ed intermediazione commerciale, la situazione si sia messa non proprio bene. In base alle rivelazioni dell’Osservatorio Confesercenti, tra gennaio e febbraio questi settori hanno registrato più di 29.000 cessazioni portando ad un saldo negativo finale di 17.723 unità. Soltanto 11.413 sono state le aperture in questi tre comparti, si tratta del dato più basso degli ultimi 40 anni!! La maglia nera di questa triste classifica va a Roma e perfino il commercio ...

Ferrari: Il suo marchio è il più forte al mondo
25/06/2014 18:30:00

Se c’è almeno una cosa di cui il popolo italiano può esserne fiero per la sua rinomata conoscenza all’estero, quello è il mitico marchio della Ferrari, il noto cavallino rampante infatti si è aggiudicato il titolo di “powerful”, ovvero il brand più potente al mondo, secondo l’annuale classifica di Brand-finance. La Ferrari ha superato grandi industrie come quella della Coca Cola (giunta seconda in classifica), la società finanziaria Pwc, Google e Walt Disney; la classifica ha stilato i 500 marchi più influenti al...

Nord Corea e Russia: un passo verso un fronte anti-egemonico
24/06/2014 12:00:00

Quest’anno è caratterizzato da un improvviso scoppio di scambi politici e trattative economiche tra la Corea del Nord e la Russia, in marzo ed aprile Pyongyang è stata visitata da Rustam Minnikhanov, il presidente della Repubblica del Tatarstan, da Alexander Galushka, il ministro russo per lo Sviluppo dell'Estremo Oriente, e da Yuri Trutnev, vice-premier russo.Ai primi di giugno, i nordcoreani hanno dichiarato che le imprese russe che operano in Corea del Nord avrebbero d'ora in poi goduto di una serie di privilegi senza precedenti: ai russi sarebbe stato concesso di util...


ULTIME NOTIZIE

Nasce oggi l'Assemblea Popolo Italiano.
15/06/2017 21:50:00

Per tutti gli Italiani che hanno la speranza nel cuore di un'Italia migliore nasce oggi 'ASSEMBLEA POPOLO ITALIANO' - ...

Un talento Messinese: Eliana Camaioni
13/06/2017 22:40:00

La scrittrice messinese Eliana Camaioni è laureata in Lettere e dottore di ricerca in Filologia di testi scient...

Giovani: In Italia, non si pensa al futuro fra 30/40 anni sarà una catastrofe
04/06/2017 19:00:00

In Italia, non è solito pensare al futuro, infatti, basta vedere le scelte e le decisioni, che i nostri politic...

G7 Taormina: Tutto apposto e niente in ordine
29/05/2017 08:15:00

Da pochi giorni si è concluso il 43° vertice del G7, svoltosi il 26 e 27 maggio nello splendido scenario di...

Scar Project: guardare per comprendere
27/05/2017 19:00:00

Saper guardare la realtà con occhi diversi da quelli che si è sempre creduto di avere.  Guardare le p...

Il mistero del Lago nel deserto
27/05/2017 16:00:00

Il nostro pianeta non finisce mai di stupirci e ci offre questa nuova visione, una sorta di miraggio è apparso ...

1942: Il mondiale fantasma
27/05/2017 12:00:00

Nel 2011 una co-produzione italo argentina diede vita ad un film/documentario dal titolo “Il Mundial dimenticato...

Vincenzo Consolo: Vita ed Opere
26/05/2017 21:30:00

Nato a Sant’Agata di Militello, in quel di Messina, nel 1933, Vincenzo Consolo è stato uno scrittore, nonché giornalis...

Fragola: Frutto dalle innumerevoli proprietà benefiche
26/05/2017 17:00:00

    Frutto tipico di questa nuova stagione? Sicuramente tutti avete pensato alla fragola, frutto dal colore rosso at...

La città di Milazzo inserita tra i Borghi più belli d’Italia
25/05/2017 13:30:00

Il Comune di Milazzo è stato inserito tra i borghi più belli d’Italia attraverso il riconoscimento onorario per il bie...



qui colonna
Javan24 Italia - Uno sguardo al mondo
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2017 Javan24.it  - Tutti i diritti riservati