Nuovo Ordine Mondiale: Quali sono le nazioni emergenti?
05/07/2017 18:15:00

L’evoluzione continua del nostro pianeta ha portato a degli enormi cambiamenti, primo fra tutti la crescita economica del sud est asiatico, nonché il rapido progresso tecnologico che è in atto nei settori delle telecomunicazioni, dei trasporti e del settore dell’informazione, che ha spostato la competizione fra gli Stati dal campo strategico a quello economico. Cambiano dunque i linguaggi comunicativi, e la globalizzazione porta a nuove visioni dell’economia mondiale dando all’Europa un aspetto provinciale rispetto alle nuove realtà. Le potenze em...


L’effetto Mozart secondo la scienza
26/02/2017 17:00:00

Il cosiddetto 'effetto Mozart' è ancora in fase di discussione nel mondo scientifico. E’ possibile  utilizzarlo per malattie come il morbo di Alzheimer? Sviluppa l'intelligenza nei bambini? Il professor Manuel Martin-Loeches(*), psicobiologo presso l’Università di Madrid e responsabile della sezione di Neuroscienze Cognitive del Centro UCM-ISCIII per l'evoluzione umana e il comportamento, ne ha analizzato le sue caratteristiche.Nel 1993, tre ricercatori del Centro per la Neurobiologia dell'apprendimento e della memoria presso l'Università della Californi...

Cibi spazzatura: Ecco i peggiori dieci
15/03/2016 20:30:00

Il suo nome originale è Junk Food, appunto Cibo Spazzatura, lo si trova a prezzi accessibili, in bella mostra su tutti i supermarket del mondo, nei fast food, insomma, dappertutto. Il termine Junk Food venne coniato da Michael F.Jacobson, fondatore del Centro per le Scienze di Pubblico interesse, il quale nel 1972 affermò: “Le bibite sono la quintessenza del junk food, tutto zucchero e calorie senza nessun nutriente. Gli americani stanno affogando nelle bibite”. Eccone una sorta di classifica, coi dieci peggiori cibi spazzatura: 10- Gelato confezionato, pensate che ...

Putin ha ancora carte da giocare in Ucraina?
29/04/2015 12:00:00

Il Cremlino è disperatamente in cerca dell’aiuto occidentale, ha persino invitato il presidente americano Obama ad unirsi al formato degli accordi “Normandia”, per fare pressione su Kiev affinché reintegri le repubbliche separatiste in un’Ucraina federalizzata.Mosca è preoccupata che Kiev si stia muovendo per gettare a mare le parti di territorio controllate dai separatisti nel Donbass, mettendole dentro uno stabile conflitto congelato lungo le linee dell’autoproclamata di Transdnestr.L'Ucraina ha condizionato l'attuazione degli aspetti poli...

Il ritorno del revisionismo
28/04/2015 09:00:00

Le crescenti tensioni tra l'Occidente e la Russia, e gli Stati Uniti e la Cina vanno ben  oltre gli interessi in competizione per un’area industriale in Ucraina orientale, o per delle rocce disabitate nel Mar Cinese Meridionale, ma fondamentalmente esistono perché la Russia e la Cina acquisteranno sfere d'influenza nei loro rispettivi quartieri. La Russia cerca una sua speciale influenza nell'ex Unione Sovietica, mentre la Cina sta cercando di fare una realtà della sua linea di nove trattini nel Mar Cinese Meridionale.Per quasi un quarto di secolo, gli Stati Uniti si...

L’Europa divisa in due, per la gioia di Putin
27/04/2015 13:00:00

L’Europa spinta da diverse minacce esterne si sta, strategicamente parlando,  rompendo in due: la debole cultura strategica centrale s’aggiunge alla tendenza centripeta, impedendo chiare visioni di ciò che è in gioco con la Russia di Putin. L’obiettivo strategico  russo è quello di minare l'unità europea, la Russia tenterà di minare dall’interno il comune processo decisionale europeo.Due grandi minacce si confrontano oggi in Europa. Sulle frontiere settentrionali e orientali dell'Europa, la Russia sta obbligando i paesi vic...


La grande crisi europea
24/04/2015 17:00:00

I migranti in barconi attraversano il Mediterraneo verso l'Italia, dove acquistano la loro libertà dalla guerra e dalla fame, mentre muoiono a migliaia e si confrontano con l'Europa e il suo più orribile dilemma. La questione è più tagliente della crisi greca, della crisi dell'euro o addirittura della crisi Ucraina, pessima perché si misura in un giornaliero pedaggio di cadaveri, la maggior parte introvabili. E’ palpabile, umana e pietosa.Circa 800 migranti sono morti lo scorso fine settimana, quando si è capovolta la barca che li stava traspor...

Il sogno infranto dell’ordine europeo
24/04/2015 15:00:00

Fino a poco tempo, la maggior parte degli europei riteneva che l’ordine di sicurezza post Guerra Fredda fosse un appello universale e un modello per il resto del mondo, convinzione non sorprendente, se si considera che l’Europa ha spesso giocato un ruolo centrale negli affari mondiali. Per gran parte degli ultimi tre secoli, l’assetto europeo era ordine, un mondo di prodotti di interessi, ambizioni e rivalità degli imperi del continente. E, anche durante la Guerra Fredda, quando le nuove superpotenze stavano sui lati opposti del continente, la lotta centrale era tra ...

Il contro Maidan Russo
22/04/2015 13:00:00

Le proteste di massa, gli attacchi violenti della polizia, le bottiglie molotov, le pietre, i bastoni, le donne e i bambini ... La scena potrebbe facilmente essere scambiata per il Maidan dell’inizio dello scorso anno a Kiev, ma in realtà è stata solo una recente operazione di formazione del ministero degli interni russo per preparare le truppe addette ad un evento simile a Mosca, Zaslon 2015. La scena del Maidan per le strade di Mosca è una minaccia e una possibilità che presuppone il Cremlino, soprattutto dopo le marce in memoria di Boris Nemtsov.Le minacc...

Lo Stato islamico nel Caucaso del Nord
18/04/2015 14:30:00

Gli osservatori russi difficilmente non possono non notare che Mosca reagisca spesso con significativo ritardo agli eventi del Caucaso del Nord: diversi emiri dell’Emirato del Caucaso in novembre e dicembre 2014, avevano giurato fedeltà al cosiddetto Stato islamico. Il servizio federale di sicurezza russo (FSB) ha messo in risalto questo sviluppo solo recentemente, come se fosse un caso di alcuni giorni fa. “Alcuni comandanti dell’Emirato del Caucaso hanno fatto un giuramento di fedeltà allo Stato islamico, questa è una tendenza molto preoccupante - ha ...

L’errore nordico Russo
17/04/2015 09:15:00

Vladimir Putin si sta dimostrando un genio tattico, ma un pasticcione strategico. Forse il più importante risultato geostrategico dell'invasione ucraina sta avvenendo a 1000 chilometri a nord della Scandinavia, i cui robusti governi, invece d’essere spaventati dai continui tentativi d’intimidazione russi, stanno coordinando sempre più strettamente le loro difese. Se il presidente russo continua la sua guerra in Ucraina e le violazioni della sovranità nel Mar Baltico, potrebbe contribuire a creare una NATO allargata nel Nord Europa.Il 9 aprile, come riportato ...

Le sanzioni a cosa servono, se l’economia russa sale?
15/04/2015 13:00:00

Sei sei mesi fa, il prezzo del petrolio, la linfa vitale dell'economia russa, ha cominciato a cadere, mentre stavano mordendo le sanzioni a guida Usa, attuate sulla scia dell’annessione della Crimea e della guerra russa in Ucraina. La valuta russa, il rublo, era deformato, i capitali dei ricchi e dei nervosi russi stavano fuggendo dal paese in modo preoccupante, ragion per cui sembrava plausibile chiedersi: Vladimir Putin potrebbe perdere il suo potere? La pressione economica potrebbe essere sufficiente per fermarlo? Oggi, la risposta è sempre più chiara: non è que...

La visione distorta della storia della seconda guerra mondiale
14/04/2015 21:00:00

Il presidente russo Vladimir Putin sorride tra George W. Bush, e il cancelliere tedesco Gerhard Schroeder, mentre il presidente americano stringe la mano del primo ministro giapponese Junichiro Koizumi, era la foto convenzionale che non poteva mancare per immortalare la parata militare di Mosca del 9 maggio del 2005, che segnava il 60 ° anniversario della capitolazione dei nazisti. Nonostante la diffusa indignazione per l'invasione americana dell'Iraq, tutti concordavano che la fine della Seconda Guerra Mondiale valesse la pena d’essere festeggiata insieme. Partecipò persino...

Una minaccia agli interessi di Putin
11/04/2015 18:30:00

L'obiettivo di Vladimir Putin in Ucraina rimane un cambio di regime a Kiev, un qualcosa che aveva sperato si realizzasse con il suo intervento in Crimea e nel Donbass, costringendo gli ucraini a rimanere da soli; ma questo non è successo, e ora, il leader del Cremlino rischia di dover lanciare un attacco più ampio contro l'Ucraina, secondo Pavel Felgenhauer.Putin ha una ragione molto interessante per andare avanti, sostiene l'analista militare russo, e, se non lo fa, potrebbe affrontare “gravissimi problemi” in casa, “come risultato, questo potrebbe portare a ...

L’ONU ha pagato i voli charter russi per centinaia di milioni, mentre Putin ha invaso l'Ucraina
10/04/2015 21:00:00

Nei 14 mesi da quando il presidente russo Vladimir Putin ha allegato la Crimea e inviato i combattenti proxy ad invadere l'Ucraina orientale, le società russe hanno vinto più di 212 milioni di dollari di contratti delle Nazioni Unite per trasportare truppe, forniture e attrezzature, in missioni di pace.Il bottino ammonta a quasi un terzo, il 32 per cento, del denaro che la sede delle Nazioni Unite ha speso per il trasporto aereo per il mantenimento della pace in quel periodo, secondo il sito web degli appalti delle Nazioni Unite. Gli Stati Uniti pagano il 28,4 per cento di tutt...

Putin e ISIS, le due facce delle barbarie
09/04/2015 15:00:00

Il sistema comunista, nonostante i crimini commessi e, a differenza della Germania nazista, è fuggito al tribunale della storia. Ci sono dei motivi nascosti che giacciono in questa impunità? E’ il momento di stimare il regime sovietico? Uno studioso mio amico, professore di geopolitica, Alexander Vierkuch, mi da una sua versione.  La commemorazione del 70 ° anniversario della fine della seconda guerra mondiale, sullo sfondo dell’aggressione russa in Ucraina, sarà ovviamente diversa dagli anni precedenti. Questo potrebbe portare a ripensare la storia ...

Irlanda e Donbas
08/04/2015 13:00:00

In un momento in cui molti commentatori si contendono di spiegare le analogie tra il conflitto ucraino con luoghi e periodi storici più o meno recenti, è utile ricordare che, alcuni di questi confronti rappresentano dei limiti, ed è giusto sottolinearli.I giornalisti e i pubblicisti, soprattutto quelli che operano nel senso filo-russo, amano tracciare un parallelo tra la guerra nel Donbass e il conflitto nell’Ulster, tentando in tal modo di dimostrare che la guerra in Ucraina è una guerra civile, ma purtroppo, non c’è alcuna base per tali credit...

La sorveglianza ci rende moralmente migliori?
04/04/2015 22:30:00

Immaginiamo dopo un briefing con Adamo, su quali frutti erano consentiti e quali proibiti, Dio, avesse installato una telecamera a circuito chiuso nel giardino dell’Eden. Pensiamo che questo avrebbe reso le cose migliori?  Il serpente era strisciato fino da Eva per spingerla a provare il frutto proibito, nel paradiso la frutta era sempre comodamente a portata di mano, lei vorrebbe ascoltare l’offerta del serpente, ma all'ultimo secondo si accorge della CCTV e ci ripensa. Risultato: nessun peccato, nessuna caduta, nessuna cacciata dal paradiso. Non avremmo dovuto faticare tra...

L'Occidente è sconcertato
01/09/2014 23:00:00

Come trattare con il gioco di potere imperiale di Vladimir Putin in Ucraina? Con lo sconvolgimento radicale in Medio Oriente?  Una settimana prima del vertice Nato in Galles, pochi giorni prima della visita necessaria, ragionevole e appuntita del presidente Usa, Barack Obama in Estonia, e poche ore prima di un vertice speciale dell'Unione Europea, due cose si devono ammettere: l'Occidente si alza sconcertato dalla neo-politica imperiale di Vladimir Putin ed è impotente di fronte ai cambiamenti strategici quasi tettonici in Medio Oriente. Le sanzioni, questo è tutto. Nat...

2013: 666 giorni di sciopero!!
25/08/2014 23:30:00

Stiamo parlando di una media di quasi due stop al giorno quello che nel 2013 ha coinvolto gli scioperi dei servizi pubblici e non solo, che secondo le varie proclamazioni, ha raggiunto la cifra di 2.339 scioperi. Dati questi presentati dal Presidente della Commissione sul diritto di sciopero Roberto Alesse, attraverso la sua relazione; si tratta dunque di una media di due scioperi al giorno, dato che comunque rimane stabile rispetto al 2012; i settori maggiormente interessati? I trasporti ovviamente, l’igiene ambientale fra cui rientra il grave problema dello smaltimento dei rifiuti, l...


ULTIME NOTIZIE

Terme Vigliatore (ME) - Vibrante trionfo per il «Ferragosto all’italiana»
16/08/2017 17:00:00

Le sinergie giovanili non solo superano gli atavici campanilismi, ma possono essere forieri d’una ottimizzazione t...

Aci Castello (CT) - Disputata la seconda tappa del “Miss Beauty Award”
15/08/2017 21:20:00

La bellezza femminile ha molteplici sfaccettature ed oggigiorno presenta il suo fascino durante tutte le sue età:...

Milazzo (ME) - Chiusa al traffico per ordinanza del Sindaco piazza ‘Ngonia nel week-end
11/08/2017 17:40:00

Il Sindaco Giovanni Formica ha firmato un’ordinanza con la quale dispone che per tutto il mese di agosto dalle o...

Milazzo (ME) - Capodoglio spiaggiato, recuperato e conservato lo scheletro per finalità di studio
10/08/2017 19:10:00

Si è conclusa positivamente la vicenda legata allo spiaggiamento del Capodoglio arenatosi lo scorso 23 giu...

Messina - Lucrezia Pappalardo eletta “Miss Bedda del Sud”
09/08/2017 01:00:00

      Il termine siciliano “bedda” racchiude in sé molteplici qualità posi...

Internet, giovani navigatori: siti pornografici i più cliccati
08/08/2017 20:00:00

    Secondo quanto emerso da un’indagine Kaspersky Lab, i baby navigatori della rete concentrano mag...

Quando il tempo non scalfisce volontà ed impegno
05/08/2017 19:00:00

Era un lontano 1986 ...quando a Patti, provincia di Messina, prese vita una piccola azienda di trivellazioni a conduzi...

La disoccupazione giovanile in Italia e Europa
22/07/2017 14:30:00

Secondo i dati provvisori dell’Istat, il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) a gennaio è stato p...

Origini e significato di un proverbio: “Chi dorme non piglia pesci”
03/07/2017 23:30:00

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE ...

Aiuta il tuo cuore mangiando una tazzina di pistacchi al giorno
03/07/2017 20:30:00

    Nell’antica Persia, coloro che si amavano avevano l’abitudine d’incontrarsi sotto gli ...



qui colonna
Javan24 Italia - Uno sguardo al mondo
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2017 Javan24.it  - Tutti i diritti riservati